Smartphone: guida alla scelta del modello perfetto per te

Gli smartphone hanno conquistato quasi ogni momento della nostra vita che, volenti o nolenti, è digitale e connessa. Sempre più persone acquistano smartphone e aumenta anche il numero di opzioni. La scelta di uno smartphone da un elenco così schiacciante di opzioni potrebbe creare confusione, quindi abbiamo creato una guida che ti aiuta a scegliere lo smartphone migliore per le tue esigenze.

Cosa considerare prima di acquistare uno smartphone?

Prestazioni dello smartphone: processore e RAM

Il processore del tuo smartphone, noto anche come chipset o SoC, è il componente responsabile di quasi tutto ciò che funziona sul tuo smartphone. È essenzialmente il cervello del sistema e la maggior parte di questi processori è dotata anche di funzionalità AI che essenzialmente rendono il tuo smartphone "intelligente" come è oggi.

Un processore capace non solo consente al tuo dispositivo di funzionare senza problemi, ma è anche in grado di migliorare altri fattori. Un esempio è l'elaborazione delle immagini. I telefoni Samsung, ad esempio, sono disponibili in due varianti: una che ospita il chipset Snapdragon (l'ultima è Snapdragon 865+). Al contrario, l'altro utilizza il processore Exynos interno di Samsung (l'ultimo è Exynos 990). Alcuni revisori hanno dichiarato esplicitamente che esiste una differenza tangibile non solo nella potenza di elaborazione delle due varianti, essendo lo Snapdragon molto più scattante, ma anche nelle capacità di elaborazione delle immagini.

Quindi, quando scegli il tuo smartphone, è fondamentale sapere quale processore stai andando d'accordo con esso poiché le prestazioni sono direttamente correlate ad esso. Quelli popolari includono Snapdragon, Apple A13 Bionic, Exynos 990 e Kirin 990. I processori Apple sono noti per la loro potenza di calcolo pura e i processori Snapdragon sono l'equivalente più vicino nel regno di Android. Hai anche processori a bassa potenza per dispositivi di fascia media e budget come Snapdragon 730 e 730G, Snapdragon 675, MediaTek Helio G90T e G85 e altri, che si trovano comunemente negli smartphone 2020 a basso prezzo. Se hai un budget limitato e non ti dispiace sacrificare un po 'di energia per risparmiare denaro, considera l'acquisto di telefoni con uno di questi processori poiché riducono notevolmente i costi.

Venendo alla RAM, questo si riferisce alla memoria di sistema che gli smartphone utilizzano per contenere i dati che stanno utilizzando le applicazioni attive. Una parte della RAM del tuo smartphone viene sempre utilizzata dal sistema operativo, per mantenerlo in funzione. Non entreremo nel nocciolo dell'uso della RAM in un telefono poiché implica la spiegazione di termini come lo spazio del kernel che finiranno per occupare molto spazio in questo articolo. Avere una RAM sufficiente può consentirti di avere un numero maggiore di app in esecuzione in background, il che influisce in modo significativo sulla tua esperienza di multitasking. Tuttavia, alcuni smartphone stanno rompendo tutte le barriere e installando ben 12-16 GB di RAM nei loro smartphone. Questo è decisamente eccessivo per gli smartphone, soprattutto se non prevedi di passare da 10 a 20 app contemporaneamente. Se sei un utente leggero di smartphone, qualcuno che usa il telefono solo per chiamate, SMS, WhatsApp e navigazione leggera, puoi facilmente cavartela con 3-4 GB di RAM. Per gli utenti esperti, qualcosa intorno al campo da baseball di 6-8 GB va perfettamente bene.

Scelta del sistema operativo

Si riduce a due opzioni: Android o iOS. La scelta è in realtà più complicata di quanto immagini poiché entrambi i sistemi operativi hanno un elenco considerevole di pro e contro. Se sei una persona a cui piace armeggiare con il tuo dispositivo e personalizzarlo a tuo piacimento, sei il team di Android. Se ti piace un sistema operativo semplice e potente che riceve aggiornamenti software costanti ed è supportato per un periodo più lungo, sei il team iOS. Tuttavia, Android è altrettanto potente ma non altrettanto semplice, sebbene l'attuale versione di Android sia diventata molto più semplice da usare rispetto ai giorni di Gingerbread. Sappi solo che iOS, come sistema operativo, è abbastanza limitante, in alcuni casi. Ad esempio, non è possibile caricare le app da Internet se non sono disponibili sull'App Store, la modalità schermo diviso non è ancora disponibile su iPhone (solo iPad), non è possibile personalizzare la schermata iniziale (sebbene iOS 14 possa includere widget) e sicuramente non puoi usare i launcher per cambiare completamente l'aspetto del tuo telefono. Tuttavia, iOS ha anche una miriade di vantaggi, come iMessage, FaceTime, aggiornamenti software regolari e il più grande di tutti, bloatware minimo e nessun adware! Ti stiamo guardando, Xiaomi!

Interfaccia utente preferita

Devi anche tenere presente che numerosi smartphone sono dotati di una propria skin o interfaccia utente (interfaccia utente) su Android. OnePlus ha OxygenOS, una skin pulita che è abbastanza vicina ad Android di serie, Samsung viene fornito con One UI 2, che è migliorata a passi da gigante dai suoi giorni TouchWiz, MIUI sui telefoni Xiaomi, che è un annuncio-fest ma è ben ottimizzato , ColorOS su smartphone Oppo e Realme, fortemente ispirato a iOS.

Ricordati di provare a provare l'interfaccia utente prima di acquistare il dispositivo per vedere se funziona per te. Un buon display

Le dimensioni del display degli smartphone sembrano essere in costante aumento e spingono continuamente oltre i limiti di ciò che ci aspetteremmo che fossero le dimensioni del display di uno smartphone. Hanno raggiunto il regno dei "phablet" con display che raggiungono anche i 6,9 pollici!

Tuttavia, nell'era in cui i contenuti vengono consumati sempre più sui nostri dispositivi tascabili (è difficile chiamarli così ora), questa potrebbe non essere una brutta cosa. Suggeriamo qualsiasi cosa sopra i 5,7 pollici in modo che tu possa davvero immergerti nei giochi e nei media. Per quanto riguarda i tipi di display, hai display LCD e AMOLED. I display AMOLED hanno varianti come OLED o Super AMOLED (nel caso di Samsung) e hanno un migliore contrasto e neri più scuri. Aiutano anche a risparmiare batteria poiché disattivano tutti i pixel neri sul telefono per visualizzare "nero vero".

Successivamente, hai anche varie risoluzioni come Full HD, Full HD + Quad HD. Sebbene QHD fornisca immagini più nitide, la differenza tra FHD e QHD non è troppo stridente, soprattutto per un occhio inesperto. Dovresti anche controllare la protezione dello schermo sul tuo dispositivo. Gorilla 5 e 6 vengono solitamente utilizzati negli smartphone della generazione attuale e forniscono una protezione ragionevole per i tuoi sandwich di vetro. Tuttavia, consigliamo ancora vivamente un caso.

La giusta quantità di spazio di archiviazione

Lo standard attuale è di 64 GB sui modelli di fascia bassa e da 128 GB a 512 GB sui modelli di punta. Con la condivisione rapida di app e tecnologie, quasi tutti noi importiamo ogni singolo GB di dati dai nostri telefoni precedenti a quelli nuovi. Quindi, una conservazione adeguata è essenziale. Ti consigliamo di non scendere sotto i 128 GB poiché ti darà abbastanza spazio per conservare i tuoi dati e scaricare app a tuo piacimento. Inoltre, tieni d'occhio i telefoni con memoria espandibile.

Durata della batteria adatta alle tue esigenze quotidiane

Lo standard d'oro della durata della batteria negli smartphone di punta è di oltre 6 ore di schermo in tempo. Qualsiasi cosa con capacità più elevate può consentire principalmente anche agli utenti pesanti di passare. I telefoni di punta, così come alcuni telefoni di fascia media, possono anche raggiungere 8-10 ore di schermo in tempo, il che è fantastico. L'obiettivo è ottenere un telefono in grado di sopportare almeno un'intera giornata di utilizzo intensivo. Quindi, assicurati di controllare i test della batteria online prima di acquistare un dispositivo. Inoltre, prova a cercare se il telefono che stai pianificando di acquistare ha una modalità di risparmio energetico decente.

Qualità della fotocamera che giustifica il prezzo

Nel 2021, le fotocamere multiple sono la norma e i telefoni con una sola fotocamera posteriore sono estremamente rari ora. Di solito si ottiene un obiettivo principale con il numero di MP più elevato, un obiettivo per ritratti e uno scatto grandangolare. E poi, hai anche alcuni extra che alcuni produttori aggiungono come il sensore ToF (Time of Flight), l'obiettivo macro e l'obiettivo con filtro colorato. Noi di Digit Labs siamo fan dell'obiettivo grandangolare a causa della vastità di immagini che ora puoi acquisire sui telefoni. Catturare scene tentacolari non è più un problema! L'obiettivo per ritratti, se fatto bene, può produrre anche scatti spettacolari. Tuttavia, se questa tendenza non fa per te e le crescenti protuberanze della fotocamera ti fanno arrabbiare, sarebbe meglio acquistare telefoni più vecchi con un obiettivo primario o quelli più recenti come l'iPhone SE 2020. Inoltre, non andare a caccia di MP, un numero maggiore di megapixel non sempre significa immagini migliori poiché la dimensione del sensore è molto più fondamentale per produrre buone foto.

Gli smartphone utilizzano anche il pixel binning, che essenzialmente trasforma quattro o più pixel in un unico grande pixel, aggiungendo chiarezza e dettagli all'immagine. Inoltre, per ora, prova ad allontanarti dai sensori da 108 MP poiché al momento sono piuttosto ruvidi sui bordi afflitti da frange dell'immagine e problemi di messa a fuoco automatica.

Cose varie da considerare

  • Ricarica senza fili
  • Modalità di gioco
  • Sensore di impronte digitali vs Face Unlock
  • Versione Bluetooth
  • Classificazione IP
  • Doppia SIM
  • Ricarica wireless inversa
  • Altoparlanti stereo
  • NFC
  • Wi-Fi dual-band

Cosa non considerare?

Design pieghevoli

Sebbene l'evoluzione del design sia innovativa e intelligente, è semplicemente troppo presto per essere completamente affidabile. Un consiglio? Aspetta alcuni anni per l'acquisto di telefoni pieghevoli.

Smartphone 5G

In un paese come gli Stati Uniti che sta lentamente ma inesorabilmente assistendo a una diffusa integrazione 5G (banda bassa o mmWave), certo, scegli telefoni 5G a prova di futuro. Tuttavia, l'integrazione del 5G in Italia è ancora lontana e la corretta implementazione è lontana anni. Quindi, non ha senso pagare di più per acquistare un telefono 5G.